Dimessa dopo una giornata in attesa, donna scrive lettera-denuncia al Papardo

Dopo aver digiunato dalla notte precedente in vista dell’imminente intervento, viene dimessa “a data da destinarsi”. Il motivo? Non si sarebbe potuto procedere con l’anestesia entro le 20, cioè entro il termine del turno di lavoro degli anestetisti. Sopraffatta dalla rabbia, Marcella De Franco, la donna coinvolta in questa vicenda, ha deciso di raccontare quanto […]