Nebrodi: controlli dei carabinieri in allevamento

Dopo un controllo ad un’azienda zootecnica di Cesarò, i carabinieri sono intervenuti nei confronti di un 65enne e del figlio 43enne del luogo, perchĂ© trovati in possesso di due marchi auricolari che, dalle verifiche effettuate, risultavano appartenere ad animali oggetto di furto. I contrassegni identificativi sono stati sequestrati e i due denunciati, in stato di libertĂ , all’autoritĂ  giudiziaria in quanto ritenuti responsabili del reato di ricettazione. Durante lo stesso controllo, inoltre, a carico del proprietario dell’azienda, sono state comminate sanzioni amministrative per la somma complessiva di 11mila euro, perchĂ© aveva in azienda sette capi bovini privi di marchio identificativo che i carabinieri, al termine degli accertamenti, coadiuvati da personale veterinario dell’Asp di MESSINA, hanno sottoposto al vincolo del sequestro sanitario cautelativo.

Condividi




Change privacy settings