Viviana Parisi gi√Ļ dal pilone, Gioele ucciso e nascosto?

√ą di Viviana Parisi, 43 anni, la donna scomparsa nei giorni scorsi insieme al figlio di 4 anni, il corpo senza vita rinvenuto in una boscaglia a Caronia. La conferma √® arrivata nel tardo pomeriggio.

√ą stato il marito a riconoscere i vestiti (un pantaloncino di jeans ed una maglietta bianca) e la fede nuziale con il nome. Ora si cerca il figlio di 4 anni,¬† Gioele, per il quale a questo punto si teme il peggio. La donna si sarebbe arrampicata dal pilone per poi lanciarsi nel vuoto oppure potrebbe essere precipitata dopo la scossa di alta tensione.

Il giallo presenta un altro risvolto drammatico: se la donna morta è proprio Viviana, dov’è finito il figlio Gioele?

Le ricerche del bambino sono riprese con un massiccio impegno di uomini, mezzi e cani molecolari che proseguiranno per tutta la notte. Non si esclude che il bimbo possa essere stato ucciso e nascosto nella fitta vegetazione. In linea d‚Äôaria √® a meno di un chilometro dalla galleria “Pizzo Turda” nel quale Viviana Parisi ha avuto il lieve incidente con il furgone degli operai di una ditta di manutenzione.

Secondo la ricostruzione degli operai, che si sono fermati per deviare il traffico, la donna avrebbe proseguito per un tratto e poi sarebbe scomparsa. I vigili del fuoco hanno seguito le sue tracce per alcune centinaia di metri.

La logica avrebbe voluto che Viviana imboccasse un varco sul lato destro della carreggiata. Invece, la posizione del cadavere, ammesso che sia proprio quello della donna, indica che abbia lasciato a piedi l’autostrada scavalcando il guardrail a sinistra.

Da qui si sarebbe allontanata per alcune centinaia di metri prima di trovare la morte nella boscaglia vicina. Gli operai sostengono che era sola (altri dicono che fosse con il figlio).

Intanto, è stata ritrovata dopo un giorno di ricerche F.P., 43 anni, la donna madre di tre figli scomparsa a Castel di Lucio, un piccolo paese dei Nebrodi a una ventina di chilometri da Caronia.

La donna, che si era allontanata con una Fiat Bravo e aveva lasciato il cellulare in casa, è stata rintracciata da un’amica a Sant’Agata di Militello. Sulle ragioni della sua scomparsa, la donna viene sentita dai carabinieri.

 

Condividi




Change privacy settings