Covid, arrivano con lo scooter e gli negano il tampone

Per essere sottoposti al tampone al laboratorio “volante” dell’ex Margherita si deve arrivare rigorosamente in automobile. Chi arriva con scooter o bicicletta viene rimandato indietro. E’ quanto accaduto ad una coppia di messinesi che ieri mattina s’è recata al posteggio dell’ex ospedale Regina Margherita per sottoporsi al tampone, come da protocollo. I congiunti, di ritorno da Londra, dopo avere rigorosamente osservato la quarantena prevista, ieri mattina si sono recati presso il camper per l’esame, ma essendo giunti in sella ad uno scooter sono stati “gentilmente” rispediti indietro.

Fra l’incredulitĂ  dei presenti è accaduto ciò che, a prima vista, sembra essere una illogicitĂ . “Ci hanno detto che dobbiamo andare in macchina – commentano amaramente -, e ci hanno quindi rispediti a casa dopo avere fatto la nostra coda”.

Il motivo di tale rigore non è dato sapere, ma la notizia si aggiunge al “libro delle assurditĂ ” per la gestione dell’emergenza sanitaria a Messina.

Condividi




Change privacy settings