Fase 2: ripartenza "tranquilla" a Messina

redme

Fase 2: ripartenza "tranquilla" a Messina

redme |
lunedì 04 Maggio 2020 - 20:01
Fase 2: ripartenza "tranquilla" a Messina

Il sistema dei mezzi pubblici, treni e bus, a Messina e provincia, ha superato la prova del primo giorno. Questo in sintesi il bilancio dell’appena iniziata Fase 2.
Affluenza contenuta nei limiti delle restrizioni e con un incremento medio del 15% rispetto al periodo di lockdown.
Nessun paventato esodo dal Nord con i treni “Freccia”, ma servirà da subito incrementare il sistema di traghettamento sullo Stretto di Messina perché la mole di pendolarismo su Reggio e Villa appare sensibilmente aumentata con la Fase due .
“La gente in giro per la città era oggi però senz’altro maggiore e di certo ha usato  mezzi alternativi a quelli pubblici – spiega Barresi – come l’auto privata, pertanto bisogna vigilare affinché la situazione rimanga sotto controllo e prevedere correttivi in corso d’opera.
Il primo giorno non può essere il reale termometro e bisognerà attendere le prossime settimane per avere un riscontro – conclude Barresi – ma i numeri della ripartenza sono comunque sotto le attese”.