Operazione “Nebrodi”: arresti bis per 10 indagati

Sono stati nuovamente arrestati dieci indagati dell’operazione “Nebrodi” sulle truffe agricole all’Unione europea dei clan mafiosi tortoriciani, che erano stati scarcerati dai giudici del Riesame per un vizio di forma. L’operazione “bis” è stata eseguita dai carabinieri del Ros e dai finanzieri del Gico sotto il coordinamemto della Dda di Messina.

Nei giorni scorsi, dopo gli annullamenti tecnici dell’ordinanza decisi dal Tdl per mancanza di motivazione delle esigenze cautelari, la Procura aveva richiesto nuovamente l’arresto al gip Salvatore Mastroeni, che lo aveva accordato.

Condividi




Change privacy settings