Tentato omicidio, due arresti dei carabinieri

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di MESSINA, su richiesta della locale Procura, nei confronti di due persone ritenute responsabili a vario titolo dei reati di tentato omicidio aggravato dal metodo mafioso, porto e detenzione di armi comuni da sparo, rapina e trasferimento fraudolento di valori. Le indagini dei militari dell’Arma, avviate dopo il tentativo di omicidio di un pregiudicato, avvenuto il 25 agosto del 2018 aMESSINA, hanno consentito di individuare i responsabili dell’agguato, messo a segno in un contesto mafioso, e di far emergere il loro coinvolgimento in altri reati. I particolari dell’operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che sara’ tenuta alle 11 al Comando Provinciale dei Carabinieri di MESSINA.

Condividi




Change privacy settings