Continuità territoriale, la messinese Raffa presenta interrogazione parlamentare

Presentata una interrogazione parlamentare, prima firmataria la deputata messinese Angela Raffa, affinché non si ripetano più i fatti del 1 giugno scorso, quando a causa del passaggio di una nave nel porto l’aliscafo dovette ritardare e tutti i viaggiatori persero la coincidenza con il treno Freccia. Tra l’altro la scarsità di treni che dal sud permettono di raggiungere in tempi veloci il centro Italia, acuisce ancora di più i disagi dei viaggiatori siciliani.

“La continuità territoriale – dichiara la deputata messinese Angela Raffa – deve essere considerato un diritto preminente. Mi aspetto collaborazione e buon senso da parte di tutti per trovare una soluzione, anche normativa se necessario, per superare questa problematica.”
Oggi viaggiare è diventata una necessità assolutamente normale, spesso di routine, sopratutto per lavoro. Pensare che per farlo si debbano incrociare le dita e sperare che non passi nessuna nave di stazza grande a fare perdere le coincidenze, non è più compatibile con le esigenze della vita e del lavoro del mondo odierno.

Condividi




Change privacy settings