Treni senza aria condizionata sulla Messina-Palermo, protesta Catalfamo

“In molte carrozze l’aria condizionata risulta assente o poco funzionante e questo, se si aggiunge al blocco dei finestrini, causa un problema serio visto le temperature di queste settimane superiori ai 30 gradi.”

Lo dichiara in una nota l’On. Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars per Fratelli d’Italia, dopo aver depositato una interrogazione diretta all’Assessore Falcone.

“La tratta Messina – Palermo è una di quelle piĂą trafficate da turisti e lavoratori pendolari. I ritardi dovuti alla mancanza del raddoppio ferroviario tra Patti e CefalĂą – di impossibile realizzazione per motivi di spazio – creano giĂ  di per sè una cornice frustrante per i tanti viaggiatori. Abbiamo quindi chiesto all’Assessore Regionale alla Infrastrutture Marco Falcone, di approfondire la questione e trovare eventualmente un accordo con Ferrovie nell’interesse dei cittadini.”

Condividi




Change privacy settings