Giallo. Ritrovato un corpo mutilato in mare aperto

Un corpo mutilato di braccia e gambe è stato ritrovato nel pomeriggio nello specchio di mare antistante Isolabella, a Taormina. A fare la scoperta sono stati alcuni diportisti i quali hanno subito avvisato la Guardia Costiera.

Il tronco di una persona della quale non è stato possibile determinare il sesso si trovava a circa sessanta metri dalla spiaggia quando sono intervenuti i sommozzatori dei carabinieri giunti sul posto dal capoluogo.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Taormina, intervenuti sul posto dopo che è stato lanciato l’allarme.

Il corpo, su disposizione della magistratura, è stato condotto presso l’obitorio dell’ospedale San Vincenzo, dove sarĂ  eseguito l’esame medico-legale e prelevato un campione del Dna per tentare di risalire all’identitĂ .

Condividi