Amianto-killer sulla spiaggia di Tono, ennesimo Sos di Biancuzzo

Redazione

Amianto-killer sulla spiaggia di Tono, ennesimo Sos di Biancuzzo

mercoledì 02 Agosto 2017 - 16:49
Amianto-killer sulla spiaggia di Tono, ennesimo Sos di Biancuzzo

“Le bellezze paesaggistiche sfregiate da criminali senza scrupoli che abbandonano di tutto”, è un fiume in  piena il consigliere della VI Circoscrizione, Mario Biancuzzo, che sollecita interventi per fermare l’ennesimo scempio: “Faccio presente che, ancora una volta, ho accertato personalmente in contrada Mulinello (Tono) la presenza di lastre di Eternit abbandonate a pochi passi dal mare. Il fatto era stato già segnalato con lettere scritte avendo cura di allegare documentazione fotografica, ma ad oggi nessuno ha provveduto a rimuovere l’amianto. Visto che le lastre si presentano sbriciolate e hanno subito un progressivo degrado per azione di pioggia, sbalzi termici, vento ed a distanza di anni, sicuramente, determinano rilascio di fibre, potenzialmente pericolose per l’uomo.
Appare superfluo rappresentare che c’è un gravissimo pericolo per la salute pubblica; le lastre di amianto sono state abbandonate a pochi passi dal mare, frequentato da numerose famiglie con bambini piccoli.
Premesso che sono trascorsi 80 giorni dalla prima segnalazione, chiedo  l’autorevole intervento del prefetto, del comandante della Polizia municipale, della Capitaneria di porto e dei Vigili del Fuoco. Invito – prosegue Biancuzzo – il signor assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua ad effettuare un sopralluogo sabato 5 agosto; appuntamento alle 11 ed io stesso sarò lieto di accompagnarla. Impossibile che nessuno interviene, non si può giocare con la salute della gente, qui ci sono reati”.