Van Gogh multimedia incanta Taormina, prima serata con oltre 1000 visitatori

Oltre mille visitatori per la serata di inaugurazione della “Van Gogh multimedia experience”‘che ha preso il via nella suggestiva cornice di Palazzo Corvaja.

“Notte stellata” in tutti i sensi per un appuntamento che fa immergere in vita ed opere di Vincent Van Gogh quanti vogliono accedere ad una mostra da non perdere. Insomma un appuntamento multimediale assolutamente splendido dove si potrĂ  avere realmente un quadro chiaro della vita artistica del pittore. Ricostruita, nelle sale dell’antico edificio, anche la celebre stanzetta che ospitava l’artista. Insomma tutto fatto ad hoc per percepire l’opera e la vita reale di Van Gogh. Un percorso questo apprezzatissimo a partire giĂ  dalla sua prima giornata.

Applausi a scena aperta sono arrivati per l’attore, Bruno Torrisi, popolare volto televisivo, nel suggestivo cortile, che ha declamato alcuni brani delle toccanti lettere di sfogo che Vincent scrisse al fratello Theo, con sottofondo musicale live dell’arpa celtica di Rosellina Guzzo. Ad impreziosire l’importante mostra multimediale, il soprano, Marianna Cappellani, che con la sua straordinaria voce, ha regalato al pubblico un famoso brano.

Sulle note di Vincent, brano celebre del cantautore americano Don McLean dedicato all’artista, la scrittrice Giovanna Strano, ha raccontato la storia di colui che seppe trasformare il peso della vita in un’estatica bellezza. Vincent in love è infatti il titolo di un ciclo di quattro incontri culturali serali, su Van Gogh, a cura della scrittrice che sono programmati, sempre a Palazzo Corvaja, a partire dal 5 agosto prossimo, su alcuni affascinanti temi finora ancora troppo poco indagati: Gli amori di Vincent – Vincent e la famiglia – Vincent e gli artisti del suo tempo – Vincent for ever.

Un’importantissima operazione culturale questa attraverso le nuove tecnologie multimediali Van Gogh Multimedia Experience promossa dalla Bicubo di Milano, promoter Salvatore Lacagnina, di notevole respiro.

Grande partecipazione anche delle figure istituzionali come il vice sindaco di Taormina, Andrea Raneri e gli assessori Pina Raneri e Salvo Cilona.Tra i partecipanti anche numerosi esponenti del mondo culturale comprensoriale.

Condividi