Comune chiede soldi per eventi estivi, Cacciotto sconcertato

“Ritengo sia assolutamente sconcertante chiedere ai cittadini delle offerte in denaro per aiutare il Comune ad organizzare gli eventi estivi”: è l’amara constatazione del consigliere della Terza Circoscrizione, Alessandro Cacciotto. “Innanzitutto tanti cittadini versano in condizioni economiche non certamente felici e ritengo offensivo in una cittĂ  a parole metropolitana una simile richiesta. Inoltre anzichĂ© chiedere ai cittadini, come piĂą volte il sottoscritto ha suggerito, sarebbe eccezionale se la Vara, i Giganti Mata e Grifone, per fare qualche esempio, potessero essere a disposizione tutto l’anno, realizzando il cosiddetto Museo storico delle Macchine, dove previo pagamento di un ticket, tanti turisti che sbarcano ne potrebbero ammirare bellezza e storia.

Il sindaco Accorinti – conclude Cacciotto – aveva in campagna elettorale dichiarato di non aver intenzione di percepire nessuna indennitĂ , superiore al suo stipendio da Professore. Bene sorge spontanea una domanda: perchĂ© il sindaco non mette le mani in tasca a fronte del presunto (se esiste) tesoretto messo in questi anni da parte?”

Condividi