Policlinico, la Regione non ha costituito il collegio sindacale: la Fgu scrive al Mef

redstage

Policlinico, la Regione non ha costituito il collegio sindacale: la Fgu scrive al Mef

mercoledì 19 Maggio 2021 - 12:25

È guerra tra Fgu e Regione. Il motivo è la mancata costituzione di un collegio sindacale presso il Policlinico di Messina. Il collegio in questione, secondo le disposizioni normative, andrebbe infatti costituito dall’Amministrazione vigilante, che corrisponde all’Assessorato regionale della Salute. Tuttavia, l’Assessorato, stando a quanto reso noto dal sindacato, non si sarebbe ancora mosso in tale direzione.

“Da verifiche effettuate dalla scrivente organizzazione, nel mese di aprile 2020, l’Assessorato della Salute della Regione Sicilia, ha provveduto alla nomina dei collegi in via straordinaria nella quasi totalità delle Aziende Ospedaliere Siciliane, ivi comprese quelle Universitarie, con propri decreti ed in via d’urgenza, tranne che all’AOU Policlinico di Messina”, spiega la Fgu.

Il collegio sindacale. Il Collegio Sindacale è l’organo di controllo, che garantisce la piena funzionalità dell’Azienda attraverso la verifica sotto il profilo economico, sull’osservanza della legge, sulla regolare tenuta della contabilità e conformità del bilancio attraverso periodiche verifiche di cassa. L’art. 3 ter del D. Lgs 502/1992 dispone che i collegi sindacali sono composti da tre membri designati dal Presidente della Giunta Regionale, dal Ministro dell’Economia e delle Finanze e dal Ministro della Salute; mentre l’art. 19 D. Lgs n. 123/2011 obbliga all’Amministrazione vigilante, cioè l’Assessorato della Salute, nei successivi trenta giorni alla scadenza della proroga, di nominare un Collegio Straordinario che cessa dalla proprie funzioni all’atto di nomina del Collegio Ordinario; qualora neppure l’Amministrazione vigilante provveda alla predetta nomina, ad essa si sostituisce il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Ed è per questo motivo che la Fgu ha scritto, tra gli altri, al Ministero dell’economia e delle finanze (Mef).

“Poiché l’Amministrazione vigilante, l’Assessorato della Salute, non ha provveduto nei trenta giorni successivi alla nomina del Collegio Sindacale, creando ripercussioni sulla gestione commissariale, nonché sui fondi del personale, ed il rischio di nullità di tutti gli atti adottati dal 17.11.2019, si chiede al Ministro dell’Economia e delle Finanze di nominare un Collegio Straordinario con tre propri funzionari, in virtù del fatto che l’Azienda presenta una grave perdita di bilancio di oltre 65 milioni di euro”, si legge nella nota della Fgu indirizzata al Mef.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta