CALCIO SERIE D – Risultato ad occhiali tra Fc Messina e Licata nel primo tempo

Giuseppe Luppino

CALCIO SERIE D – Risultato ad occhiali tra Fc Messina e Licata nel primo tempo

Nonostante la supremazia territoriale, i giallorossi non riescono a finalizzare le innumerevoli occasioni da rete
domenica 14 Marzo 2021 - 15:37
CALCIO SERIE D – Risultato ad occhiali tra Fc Messina e Licata nel primo tempo

Non conosce soste l’attività del FC Messina che, nonostante la pausa di campionato, recupera quest’oggi la prima delle due gare rinviate a causa del Covid.

Il match con il Licata, è valevole per la tredicesima giornata di campionato. L’avversario è di quelli da prendere con le pinze.

Reduci dalla sconfitta in quel di Paternò col risultato di 1 a 0, i gialloblù guidati da mister Campanella, viaggiano nelle posizioni alte della classifica con 31 punti all’attivo, frutto di 9 vittorie e 4 pareggi e vantano la seconda miglior difesa del Girone I, proprio alle spalle dei giallorossi di Massimo Costantino.

PRIMO TEMPO:

Ci prova subito il Fc Messina al 6′ con una bella punizione di Ciccio Lodi che termina però alta sulla traversa della porta difesa da Moschella.

All’8′ giallorossi vicini al gol con Garetto, ben servito da Carbonaro, che non inquadra la porta da dentro l’area avversaria.

Al quarto d’ora ancora i ragazzi di Costantino a rendersi pericolosi con Carbonaro che, servito da Lodi, lascia partire un bel destro che termina di poco a lato.

Al 20′ tegola sul Licata: si infortuna il portiere Moaschella e mister Campanella deve effettuare due cambi per ottemperare alle regole degli “under” in campo. Entrano dunque il secondo portiere Di Cralo e l’under Greco.

Al 25′ Carbonaro va vicino alla segnatura, ma è pronto il neoentrato Di Carlo a smanacciare evitando la rete.

Sin qui è un monologo per i padroni di casa che, al 28′, si rendono ancora pericolosi con Piccioni che raccoglie l’assist di Coria e batte a rete; ma il suo tiro viene deviato dalla difesa ospite.

Al 35′ prima grossa occasione da gol per il Licata: Civilleri scatta sul filo del fuorigioco e dal limite sinistro dell’area avversaria tira forte trovando l’ottima opposizione di Marone.

A cinque dal termine la migliore occasione gol per il Fc Messina: Casella crossa in area per l’accorrente Carbonaro che calcia al volo ma trova una strepitosa risposta di Di Carlo che mette in angolo.

Nulla da segnalare nei restanti cinque minuti di recupero; tranne l’espulsione di Treppiedi che becca il secondo giallo della giornata per fallo su Coria.

I ragazzi del presidente Arena chiudono la prima frazione di gara sul nulla di fatto contro un Licata che, sul finire del tempo, si è anche resa pericolosa ma che si ritroverà a dover giocare con un uomo in meno nel secondo tempo.

FC MESSINA – LICATA CALCIO 0 – 0

Fc Messina: Marone, Da Silva, Giuffrida, Marchetti D., Carbonaro, Coria, Casella, Lodi, Piccioni, Garetto, Aita. A disp.: Monti, Marchetti A., Bevis, Caballero, Fissore, Bianco, Agnelli, Ricossa, Arena. All.: Costantino

Licata Calcio: Moschella (22′ Di Carlo), Mazzamuto, Brunetti, Candiano, Maltese, Cappello, Indelicato, Civilleri, Cannavò, Treppiedi, Izco (22′ Greco). A disp.: Caronia, De Luca, Orlando, Souare, Iezzi, Dama, Catalano. All.: Campanella.

Arbitro: Bonacina di Bergamo (Taverna – Gervasoni)

Ammoniti: Treppiedi (L), Da Silva (FC)

Espulsi: 49′ Treppiedi (L) per doppia ammonizione

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta