CALCIO SERIE D – Fc Messina, prestazione da incorniciare nella ripresa. Messo ko il Licata

Giuseppe Luppino

CALCIO SERIE D – Fc Messina, prestazione da incorniciare nella ripresa. Messo ko il Licata

I ragazzi di mister Costantino superano nella seconda frazione di gioco un Licata in dieci uomini per tutto il secondo tempo. Lodi su rigore, Coria e Fissore calano il tris per i giallorossi
domenica 14 Marzo 2021 - 16:35
CALCIO SERIE D – Fc Messina, prestazione da incorniciare nella ripresa. Messo ko il Licata

Dopo la prima frazione di gioco, i ventidue rientrano in campo. Serve una vittoria al Fc Messina per avvicinare la capolista Acr Messina in graduatoria.

PRIMO TEMPO:

Ci prova subito il Fc Messina al 6′ con una bella punizione di Ciccio Lodi che termina però alta sulla traversa della porta difesa da Moschella.

All’8′ giallorossi vicini al gol con Garetto, ben servito da Carbonaro, che non inquadra la porta da dentro l’area avversaria.

Al quarto d’ora ancora i ragazzi di Costantino a rendersi pericolosi con Carbonaro che, servito da Lodi, lascia partire un bel destro che termina di poco a lato.

Al 20′ tegola sul Licata: si infortuna il portiere Moaschella e mister Campanella deve effettuare due cambi per ottemperare alle regole degli “under” in campo. Entrano dunque il secondo portiere Di Cralo e l’under Greco.

Facundo Coria (FC Messina)

Al 25′ Carbonaro va vicino alla segnatura, ma è pronto il neoentrato Di Carlo a smanacciare evitando la rete.

Sin qui è un monologo per i padroni di casa che, al 28′, si rendono ancora pericolosi con Piccioni che raccoglie l’assist di Coria e batte a rete; ma il suo tiro viene deviato dalla difesa ospite.

Al 35′ prima grossa occasione da gol per il Licata: Civilleri scatta sul filo del fuorigioco e dal limite sinistro dell’area avversaria tira forte trovando l’ottima opposizione di Marone.

A cinque dal termine la migliore occasione gol per il Fc Messina: Casella crossa in area per l’accorrente Carbonaro che calcia al volo ma trova una strepitosa risposta di Di Carlo che mette in angolo.

Nulla da segnalare nei restanti cinque minuti di recupero, tranne l’espulsione di Treppiedi che prende il secondo giallo di giornata per fallo su Coria.

I ragazzi del presidente Arena chiudono la prima frazione di gara sul nulla di fatto contro un Licata che, sul finire del tempo, si è anche resa pericolosa, ma che dovrà giocare in inferiorità numerica nel secondo tempo.

SECONDO TEMPO:

Inizio col botto per i giallorossi nella seconda parte di gara. Scorre il minuto 47 quando, su cross di Ciccio Lodi, Piccioni sfiora di testa con la sfera che arriva sul braccio largo di Brunetti. Per il direttore di gara è rigore, tra le proteste della squadra ospite. Dal dischetto un glaciale Lodi mette dentro la rete dell’1-0.

Il Fc Messina si riporta subito avanti alla ricerca del raddoppio. Al 50′ bel colpo di testa di Garetto che termina sul fondo.

Al 54′ il Messina raddoppia: Candiano cincischia sul pallone e Coria è lesto a soffiargli la sfera e a presentarsi a tu per tu con Di Carlo, superandolo in uscita.

Il Licata è alle corde, complice anche l’inferiorità numerica. Al 60′ Coria dal limite tira di sinistro ma la conclusione viene ribattuta in corner.

Al 63′ Coria va vicino al terzo gol con un bel colpo di testa, su cross del solito Lodi, ma il porteire ospite si supera deviando in corner.

Matteo Fissore (FC Messina)

C’è solo una squadra in campo ed al 65′ i giallorossi trovano il meritato tris: Coria mette in area un bel cross dalla fascia sinistra e trova Fissore, ben appostato sul secondo palo, che appoggia in rete per il 3 a 0.

Al 70′ ancora il portiere ospite Di Carlo sugli scudi. Prodigioso il suo intervento su tiro a botta sicura di Piccioni su azione d’angolo.

Al 75′ si rivede in avanti il Licata con Cannavò che ruba palla a Lodi e fa partire una staffilata dalla lunga distanza sulla quale è bravo ad opporsi Marone.

Rispondono i ragazzi di mister Costantino al 78′ con Coria che dal limite impegna in presa il portiere Di Carlo.

All’87’ ci prova anche Alessandro Marchetti, ma il suo tiro non inquadra la porta.

Al 90′ Civilleri cerca il gol dalla lunga distanza ma non riesce ad indirizzare bene la sfera verso la porta avversaria.

Fc Messina in attacco

La gara si chiude dopo due minuti di recupero con la bella vittoria del Fc Messina che adesso è attardato di soli due lunghezze dalla vetta della graduatoria.

FC MESSINA – LICATA CALCIO 3 – 0

Marcatori: 47′ Lodi (rig)(FC), 54′ Coria (FC), 65′ Fissore (FC)

Fc Messina: Marone, Da Silva (46′ Fissore), Giuffrida, Marchetti D., Carbonaro (72′ Caballero), Coria (80′ Marchetti A.), Casella, Lodi, Piccioni (72′ Arena), Garetto (68′ Bianco), Aita. A disp.: Monti, Bevis, Agnelli, Ricossa. All.: Costantino

Licata Calcio: Moschella (22′ Di Carlo), Mazzamuto, Brunetti (57′ Iezzi), Candiano (73′ Souare), Maltese, Cappello, Indelicato, Civilleri, Cannavò, Treppiedi, Izco (22′ Greco). A disp.: Caronia, De Luca, Orlando, Dama, Catalano. All.: Campanella.

Arbitro: Bonacina di Bergamo (Taverna – Gervasoni)

Ammoniti: Treppiedi (L), Da Silva, Garetto (FC)

Espulsi: Treppiedi (L) per doppia ammonizione

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta