AUTO SPORTIVE – Competition tra slalom, rally e regolarità autostoriche

Giuseppe Luppino

AUTO SPORTIVE – Competition tra slalom, rally e regolarità autostoriche

Cinque appuntamenti per il sodalizio messinese Top Competition di Torregrotta. Tra questi ci saranno 2 gare valevoli per il Campionato Italiano in provincia ed il Rally del Tirreno in notturna
sabato 06 Marzo 2021 - 15:30
AUTO SPORTIVE – Competition tra slalom, rally e regolarità autostoriche

Top Competition è già al lavoro in vista dei cinque appuntamenti in calendario per la stagione 2021, che vedrà il professionale sodalizio messinese a capo dell’organizzazione di tre slalom, un rally ed una gara di regolarità turistica autostoriche con 35 moderne.

Lo staff coordinato da Maria Grazia Bisazza ha pianificato attentamente le date dovendo gestire entrambi gli appuntamenti messinesi del Campionato Italiano Slalom: il 26° Slalom Novara di Sicilia ed il 26° Slalom Torregrotta – Roccavaldina, due icone delle gare automobilistiche tra i birilli, che si svolgeranno rispettivamente il 2 maggio ed il 17 ottobre. Il 20 giugno invece, tornerà l’apprezzato Slalom di Salice, nella 4^ edizione non svolta nel 2020, la giovane gara alle porte di Messina, a cui è stata riconosciuta la validità di Coppa Italia 5^ Zona.

Appuntamento atteso non solo in Sicilia è quello con il Rally del Tirreno, unica gara della provincia valida per la Coppa ACI Sport di Zona a coefficiente 1,5, ed il Tirreno Historic Rally valida per il TRZ 4^ zona, che in periodo di emergenza covid ha trovato la funzionale e sicura location a Villafranca Tirrena e costituisce irrinunciabile appuntamento con il fascino della competizione in notturna.

Novità di Top Competition è il “Trofeo dei Castelli Peloritani”, unica gara in provincia di regolarità turistica per auto storiche e moderne, in programma il 3 e 4 luglio. Auto tra le più affascinanti e belle della storia dell’automobilismo non soltanto sportivo, percorreranno un itinerario alla scoperta di luoghi incantevoli tra l’azzurro del mar Tirreno guardando alle Isole Eolie e l’entroterra messinese. Un evento che attraverso lo sport promuove la cultura per le vetture dal grande passato.

Lo staff è rodato e collaudato anche al difficile periodo che stiamo attraversando – afferma Maria Grazia Bisazza – è necessaria la massima attenzione verso ogni particolare e soprattutto al rispetto degli standard di sicurezza sanitaria e sportiva. Fattori che per noi sono sempre stati una priorità assoluta e nel 2020 hanno garantito serenità a tutte le gare che abbiamo portato a termine. Stiamo lavorando per offrire sempre parametri migliori e informazioni complete a tutti, nell’ottica di condividere attraverso lo sport automobilistico momenti  da vivere insieme. Abbiamo arricchito il calendario con l’inserimento della coinvolgente ed appassionante regolarità turistica, un aspetto che mancava alle nostre attività”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta