Consigli utili su come mantenere in buone condizioni i freni dell'auto

Redazione

Consigli utili su come mantenere in buone condizioni i freni dell'auto

domenica 17 Gennaio 2021 - 11:39
Consigli utili su come mantenere in buone condizioni i freni dell'auto

Ogni autovettura è dotata di un sistema frenante, dispositivo di sicurezza che negli anni ha subito continui miglioramenti e rivoluzioni, ad esempio il passaggio dai freni a tamburo ai freni a disco. Cerchiamo di capire come funzionano i freni dell’auto e cosa fare per mantenere le migliori condizioni possibili.

foto dal sito pezzidiricambio24.it

L’impianto ha il compito di fermare l’autovettura nel più breve tempo possibile e di mantenersi efficiente e costante nel tempo. Per la sicurezza di guidatore e passeggeri, il sistema frenante delle automobili necessita di un’adeguata e frequente manutenzione per la quale andrebbe effettuato un controllo ogni 15mila chilometri circa – prescindendo dalla percezione di eventuali problematiche -, cifra che si abbassa se consideriamo la salsedine e altri agenti che accelerano la corrosione dell’impianto: tipici segnali di usura sono vibrazioni al volante, freni che fischiano e grattano o più banalmente l’accensione della spia dedicata, la quale può indicare freni consumati o surriscaldati. In questi casi è bene effettuare un controllo che possa evitare un’usura eccessiva.

Il livello del liquido dei freni va controllato periodicamente ed esso viene consumato più in fretta da un impianto usurato. Da tenere in considerazione che l’impianto funziona grazie alla “simbiosi” dei suoi componenti, pertanto l’eccessiva usura di uno solo di essi può compromettere il funzionamento dell’intero sistema (come accade quando i freni inceppati a causa della pinza bloccata).

Andrà quindi effettuata tempestivamente la sostituzione del pezzo usurato. Cambiare i dischi del freno  richiederà anche il ricambio delle pastiglie, al contrario delle nuove pastiglie non implicheranno un rimpiazzo dei dischi. L’operazione di sostituzione è delicata e sarà seguita da un breve rodaggio che consentirà alle pastiglie di allinearsi alla superficie del disco: in questa fase l’impianto frenante andrà utilizzato con cautela, in particolare nelle discese ripide.

In conclusione mantenere in buone condizioni l’impianto frenante è una questione da non sottovalutare, richiede costanza nei controlli e meticolosità quando si effettuano operazioni di manutenzione. (Redazionale)