Covid preoccupa De Luca: “Pronti a tornare in guerra”

Il sindaco Cateno De Luca si dichiara pronto ad “predisporre la macchina organizzativa in assetto di guerra, come è stato per il periodo marzo – maggio”. A preoccuparlo è l’andamento epidemiologico dei casi di Covid-19, che negli ultimi giorni non fanno che aumentare in tutta Italia.

“Dobbiamo riattivare il nostro gabinetto di guerra? – si legge in un post su Facebook di De Luca – L’andamento epidemiologico non mi rende sereno e le mezze misure al cospetto di certe dinamiche non servono a nulla”. Il primo cittadino ha annunciato che alle 11 di domani si terrĂ  un summit a porte chiuse in Prefettura per assumere le decisioni consequenziali.

“Nel frattempo ho chiesto a Massimiliano Minutoli, assessore comunale alla Protezione civile, di predisporre la macchina organizzativa in assetto di guerra come è stato per il periodo marzo – maggio”, ha concluso il sindaco.

Condividi




Change privacy settings