Partner violenti: scattano tre arresti

Il comando provinciale dei carabinieri di MESSINA ha dato esecuzione a tre misure cautelari di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa per reati di genere. I provvedimenti hanno riguardato rispettivamente un uomo 39enne originario di Ragusa, che avrebbe compiuto reiterati atti vessatori nei confronti della propria convivente giĂ  dal 2017; un cittadino di origine tunisina 51enne, che avrebbe maltrattato la sua compagna sin dal 2010, e un cittadino italiano 51enne originario di Taormina, in provincia di MESSINA, che avrebbe messo in essere ripetuti atti persecutori nei confronti di un congiunto per dissidi di natura privata.

Condividi




Change privacy settings