Lionel Messi lascerĂ  Barcellona: la notizia sta facendo il giro del mondo

Ci sono notizie che possono davvero scuotere un ambiente come quello calcistico, giĂ  per altro provato in questa tribolata stagione 2019-2020. Dopo la ripresa di Bundesliga, Liga spagnola, Premier League e Serie A italiana, sono giunti i primi verdetti sul campo.

I primi verdetti del campo e le squadre che hanno vinto dopo la ripresa dei campionati

Il Napoli di Carlo Ancelotti ha battuto la Juventus durante la finale di Coppa Italia, ma la vera notizia riguarda naturalmente il Liverpool che dopo 30 anni torna a vincere il campionato in Inghilterra, per la prima volta con la nuova denominazione di Premier League. Importante ricordare anche la vittoria del Bayern Monaco, che per l’ottavo anno consecutivo si è aggiudicato il campionato chiudendo a 82 punti, +13 rispetto alla seconda classificata, il solito Borussia Dortmund, mentre al terzo posto si piazza il RB Lipsia e al quarto il Borussia M’Gladbach.

Restano quindi da assegnare ancora due titoli, per la serie A, con la Juventus che si distacca sempre più dalle dirette inseguitrici: Lazio e Inter, così come resta aperto il discorso Liga con il Real Madrid che durante la ripresa del campionato ha superato il Barcellona, ora seconda in classifica. Liga e Serie A tengono vivo l’argomento pronostici e quote bookmaker con 888 scommesse calcio dato che sono due importanti e prestigiosi titoli da assegnare, in attesa del ritorno di Champions ed Europa League.La notizia più importante da commentare riguarda però il futuro dell’uomo chiave del Barcellona: Lionel Messi. Al momento si tratta di una semplice indiscrezione di un giornalista di Punto Pelota, ma c’è da dire che il malcontento tra il giocatore argentino e la dirigenza del club catalano è piuttosto palpabile, durante queste ultime stagioni.

Il Barcellona ha avuto una stagione piuttosto tribolata dove non ha saputo approfittare del momento di difficoltà del Real Madrid, squadra che sembrava in evidente difficoltà, ma che oggi sembra essere tornata su livelli molto buoni, competitivi per strappare nuovamente il titolo alla formazione blaugrana. Si parla di un accordo già stipulato tra Lionel Messi e un altro club, che però dovrebbe pagare una clausola rescissoria importante, per aggiudicarsi la “Pulce”. Una notizia che se confermata avrebbe un rilievo probabilmente superiore rispetto al passaggio di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus di Andrea Agnelli.

Messi lascerĂ  davvero il Barcellona?

Le motivazioni sono davvero molteplici. Messi è più giovane di CR7, è vero, ma c’è un’altra ragione che renderebbe l’addio di Messi dalla casa del Barcellona un fatto epocale per il calcio moderno. Messi ha rappresentato l’anima e la storia del club catalano durante gli ultimi 15 anni. E’ stato il trascinatore e ha dato continuità al progetto di Josep Maria Bartomeu, dopo che la squadra blaugrana ha perso alcuni elementi chiave, sicuramente insostituibili come Xavi, Iniesta e Puyol, solo per citare i più importanti. Tutte le storie sportive sono destinate ad avere una fine, ma l’abbandono di Messi potrebbe davvero rappresentare l’ultima bandiera del calcio moderno che cambia colore. L’asso argentino non sembra infatti sul viale del tramonto, ma la sua scelta e il ripensamento sul restare a Barcellona potrebbe davvero far parlare molto nel corso di questa estate caratterizzata dal calcio giocato e dalle competizioni che attendono la ripresa come la Champions e l’Europa League che torneranno durante il mese di agosto prossimo.

 

Condividi




Change privacy settings