Gare virtuali: continuano ad aumentare i campionati di motori eSport

Il fenomeno degli eSport continua ad aumentare. Sempre più federazioni e organizzazioni, infatti, si stanno interessando a questo settore in crescita, investendo nella creazione di nuovi campionati e competizioni. Tra queste non mancano le gare virtuali, pensate per soddisfare un pubblico che non può fare a meno dei motori.

Formula 1, MotoGP, ma anche ACI GranTurismo, sono alcune delle organizzazioni che stanno promuovendo e incentivando la nascita di campionati virtuali, coinvolgendo anche numerosi piloti di livello mondiale, come Max Verstappen e Valentino Rossi.

Le gare vengono trasmesse in diretta streaming su piattaforme come YouTube e Twitch, tuttavia, numerose emittenti televisive si stanno muovendo per acquistare i diritti delle competizioni, prima fra tutte Sky. Inoltre, sempre più piattaforme di scommesse stanno aggiungendo nella loro offerta le quote per queste gare, a volte anche in tempo reale, sfruttando le tecnologie già in uso per servizi come roulette live e simili, il tutto per rendere l’esperienza ancora più coinvolgente per il pubblico.

Quali sono i maggiori campionati di motori eSport?

Tra le tante gare virtuali che è possibile seguire online, ecco alcuni dei maggiori campionati che stanno letteralmente facendo impazzire il pubblico appassionato di motori:

F1. Il campionato F1 eSport si svolge sul gioco F1 2019 per PC, sviluppato da Codemasters. Le gare vengono disputate su delle versioni virtuali dei tracciati originali, tuttavia, con una lunghezza ridotta del 50%. Per fare in modo di rendere la competizione il piĂą realistica possibile, vengono effettuati anche giri liberi e qualificazioni. Inoltre, per rendere le gare piĂą competitive e agevolare i piloti con minore esperienza nel gaming, viene utilizzata la stessa configurazione in tutti i veicoli e danni ridotti, oltre che sistema di frenata assistita e controllo di trazione.

MotoGP. Il campionato MotoGP eSport viene disputato sul gioco MotoGP20 sviluppato da Milestone, società italiana specializzata nei videogiochi motoristici. Il campionato sta avendo un successo incredibile, anche a seguito dell’interessamento da parte di emittenti televisive di livello nazionale, le quali stanno trasmettendo le diverse gare in diretta, con tanto di commento prima, durante e dopo la gara. In Italia è possibile seguire la competizione sul canale dedicato Sky MotoGp. Nel resto del mondo tante altre società come NBC, Fox, ESPN e DAZN detengono i diritti.

24h di LeMans. Gli eSport non si sono dimenticati degli appassionati del Gran Turismo. La società organizzatrice della 24h di LeMans, infatti, in collaborazione con il videogioco Forza Motorsport 4 ha ufficialmente annunciato che verrà messa in scena un’edizione straordinaria virtuale della gara nel mese di giugno. La proposta è quella di disputare una gara della durata da 4 a 7 ore, tuttavia, non sono ancora state rilasciate informazioni riguardo a tipologia di veicoli e configurazioni che verranno adottate. Inoltre, bisognerà ancora attendere anche per capire se questa prima edizione verrà rinnovata per i prossimi anni, tuttavia, dato il successo degli altri campionati si hanno delle aspettative estremamente positive.

Ricapitolando, eSport e motori sembrano essere sempre più legati l’uno all’altro, tanto che il successo delle gare virtuali potrebbe raggiungere o addirittura superare quello delle gare tradizionali nei prossimi anni.

Condividi




Change privacy settings