Morto in Friuli l’avvocato Longo, era nato a Cesaró

L’ improvvisa scomparsa dell’ avvocato Gaetano Longo ha scosso la comunitĂ  di Fagagna (Ud), dove il professionista viveva.

Siciliano nato a Cesarò in provincia di MESSINA 67 anni fa scrive di lui oggi il Messaggero Veneto -.Il figlio Andrea lo descrive come «un papĂ  amorevole, che si è sempre preso molta cura della famiglia, sempre al primo posto nelle sue prioritĂ . Professionista tenace e determinato, esperto in diritto internazionale, anni fa curava l’ interesse degli emigrati all’ estero quando aveva lo studio a Zurigo». Tra i vari incarichi, racconta ancora il figlio, è stato Console onorario del Bangladesch a Trieste. «E per via dei genitori che in Austria avevano avviato un’ attivitĂ  gastronomica, era molto legato a quel Paese», dice ancora Andrea. Dopo gli studi a Padova e Ferrara Gaetano Longo aveva aperto lo studio professionale a Tarvisio grazie alla padronanza della lingua tedesca, ripercorre ancora il figlio, anche lui avvocato a Vienna. Negli anni ’90, poi, aveva aperto uno studio anche in Austria e successivamente, nel 2007, in Svizzera. Oltre al figlio avvocato residente in Austria Gaetano Longo lascia altre due figlie. I funerali si terranno in forma strettamente privata domani a Camporosso, dove il professionista sarĂ  poi sepolto.

Condividi




Change privacy settings