Coronavirus, il sindaco chiama a raccolta le istituzioni: “Aspettiamo confronto con il prefetto”

Anche Messina si è messa in noto per non farsi trovare impreparata qualora si dovessero verificare casi di contagio in città. Questa mattina si è svolto in sala giunta un confronto tra assessori consiglieri e presidenti delle municipalità sulle misure cautelari da assumere sul Coronavirus previa concertazione con la Prefettura.

“In mattinata ci saranno altri incontri con le autoritĂ  sanitarie locali ed alle ore 15:00 il tavolo si riunirĂ  per stabilire il da farsi”. Scrive il sindaco Cateno De Luca sul suo profilo Fb.

Il sindaco non ha ritenuto opportuno al momento annullare alcun evento, come il “Pignolata-Day”, previsto oggi pomeriggio in concomitanza con la riunione avente come tema il “Coronavirus”.

Aggiornamento incontro pomeridiano

“Siamo in attesa di confrontarci con il Prefetto in merito ai seguenti aspetti che dovrebbero rientrare nelle competenze del Sindaco quale massima autoritĂ  sanitaria locale: Imporre lo screening sanitario a coloro che provengono dalle regioni dove sono stati assunti provvedimenti restrittivi per la diffusione del CORONAVIRUS; Imporre lo screening sanitario a chi sbarca con i traghetti; Vietare gite ed attivitĂ  di assembramento.

In serata ci confronteremo con la Prefettura ed assumeremo le decisioni consequenziali. Spero invece che il nostro sistema sanitario siciliano si attrezzi per ogni evenienza!”

Conclude così il primo cittadino Cateno De Luca.

Condividi




Change privacy settings