Morto operaio vittima di una caduta alla Galatti

Il cuore dell’operaio di 56 anni, rimasto vittima di un incidente alla scuola Galatti, ha cessato di battere bel pomeriggio.

L’incidente si è verificato lo scorso 10 ottobre e in conseguenza di ciò l’amministrazione comunale ha dispoto la chiusura dei cantieri lavoro.

La famiglia dello sfortunato operaio ha  dato il consenso per l’espuanto degli organi che sarà effettuato al Policlinco.

L’uomo da 9 giorni era ricoverato al reparto Rianimazione in condiziobi disperate per via del violento impatto con il capo dopo un volo di alcuni metri da una scala.

Condividi




Change privacy settings