Precari ex Provincia, la Cisl chiede la proroga dei contratti

In vista del decreto di riparto che dovrebbe essere emanato a breve dalla Presidenza della Regione, la Cisl Funzione Pubblica nella giornata di oggi ha scritto al Sindaco Metropolitano e al segretario generale della Città Metropolitana per chiedere la proroga al 31 dicembre 2019 dei contratti di lavoro del personale precario in scadenza il prossimo 31 ottobre e la predisposizione dell’atto di indirizzo necessario per il percorso di stabilizzazione.

«Non esiste alcun vincolo ostativo al percorso di stabilizzazione – sottolinea il rappresentante della Cisl Fp a Palazzo dei Leoni, Giovanni Coledi – la Città Metropolitana ha provveduto già alla riduzione del costo del personale del 15% attraverso i pensionamenti e la procedura di stabilizzazione dovrà essere avviata necessariamente entro il 31 dicembre per concretizzarsi entro il 2020».

Per mercoledì 9 ottobre alle 11.30, intanto, è stata indetta un’assemblea del personale contrattista della CittĂ  Metropolitana. «Siamo fiduciosi per un sereno confronto di merito, con il Sindaco Metropolitano, il Segretario Generale, i Dirigenti, gli Uffici preposti dell’Ente e con il supporto dell’Assessorato e degli Uffici Regionali delle Autonomia Locali, per arrivare ad percorso condiviso che consenta di raggiungere un obiettivo che si rincorre ormai da oltre 25 anni».

Condividi




Change privacy settings