Truffa all’Ue, denunciato imprenditore messinese

Finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno denunciato un noto imprenditore di Barcellona Pozzo di Gotto, operante nel settore del movimento terra, per aver indebitamento percepito un contributo comunitario pari a € 730.000,00.

 In particolare, le indagini, svolte dai militari della Tenenza della città del Longano, dirette dal Gruppo di Milazzo e coordinate dalla Procura della Repubblica di Barcellona, dal Procuratore Capo, Emanuele Crescenti, e del Sostituto Procuratore Matteo De Micheli, hanno riguardato il bando di sviluppo promosso dalla Regione Sicilia per gli anni 2007-2013, mirato al sostenimento degli investimenti e allo sviluppo di micro, piccole e medie imprese.

Condividi




Change privacy settings