Stavano picchiando le conviventi: due arresti

I militari sono intervenuti presso l’abitazione di Roccella Valdemone della madre della vittima a  seguito di una richiesta pervenuta al 112 da parte della donna che ha denunciato un’aggressione in corso ai danni della figlia ad opera del convivente.

Sul posto i miliari della locale Stazione, unitamente ai Carabinieri della Stazione di Francavilla di Sicilia, hanno bloccato M.E. mentre, in evidente stato di alterazione, sul pianerottolo della casa inveiva contro la convivente che per timore si era nascosta in casa di alcuni vicini. I militari hanno trovato la vittima in stato di agitazione e l’hanno accompagnata presso la guardia medica per ricevere le cure del caso.

Condividi