Bisconte, bruciano le colline. Fiamme partite da una discarica abusiva

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato ieri, intorno alle 21.45 nella zona di Bisconte, la stessa nella quale nei giorni scorsi era partita la denuncia degli esponenti del M5s Geraci e De Luca per la presenza di una discarica.

Rapido l’intervento dei Vigili del Fuoco che al momento sono impegnati sul posto per circoscrivere e domare le fiamme che stanno interessando una vasta area. Sul posto anche il consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Geraci (M5s) che ricorda: “Dopo le denunce da parte mia e del deputato regionale Antonio De Luca sulla discarica a cielo aperto di Bisconte, precisamente in Via Caltanissetta, pochi minuti fa un vasto incendio appiccato da ignoti si è propagato dentro la zona totalmente abbandonata, di competenza Iacp, arrivando a lambire le vicine abitazioni e la Chiesa. Parliamo di una calamità annunciata e più volte denunciata – spiega il consigliere della III Circoscrizione– ricordiamo il gregge di pecore che si nutriva di spazzatura pochi giorni fa”. Lo scorso mese anche l’Arpa, contattata sempre da Geraci e Antonio De Luca (M5S), aveva segnalato nella sua relazione la pericolosità del sito, con presenza di amianto, plastiche e copertoni che adesso rilasceranno nell’aria elementi nocivi alla salute dei residenti.

“La vita degli stessi residenti è stata messa a rischio per la negligenza delle istituzioni – continua Geraci – Adesso diciamo basta! Invito il sindaco ed il prefetto di Messina ad intervenire immediatamente, costringendo tutti gli attori responsabili a prendersi le proprie responsabilità. Questo sito adesso ha la massima priorità: che il sindaco metropolitano se lo segni in agenda! Con la vita dei cittadini non si scherza più”, conclude il consigliere.

Condividi




Change privacy settings