Policlinico, morto dopo 21 giorni di agonia. Era stato sottoposto a un banale intervento

Un uomo di 76 anni è morto dopo 21 giorni di agonia al Policlinico. Il pensionato era stato sottoposto ad un banale intervento chirurgico, ma subito dopo per via delle complicazioni, è stato ricoverato in terapia intensiva. Il paziente è deceduto ieri e la famiglia ha presentato un esposto ai carabinieri chiedendo venissero accertate eventuali responsabilità.

Se si tratta di un presunto caso di malasanità lo stabiliranno le indagini, dal momento che i familiari hanno deciso di rivolgersi alla magistratura per chiedere venga fatta chiarezza.

Secondo quanto trapelato, il 76enne sarebbe stato sottoposto ad inizio luglio ad un intervento chirurgico per la rimozione di un “polipetto”, un’operazione di routine che si sarebbe rivelata fatale per la vittima.

Condividi




Change privacy settings