Andava a firmare un contratto di lavoro: muore investito sul lungomare

Stava andando in bici per firmare il suo contratto di lavoro presso un cantiere di S. Agata di Militello, ma non è riuscito ad arrivare all’appuntamento tanto atteso. Non c’è stato nulla da fare per Giuseppe Mondello, 44enne, che ha perso la vita sul lungomare in un tragico incidente stradale.

Stava percorrendo la litoranea con la sua bicicletta quando, per cause ancora in accertamento, è stato travolto da una Fiat Stilo guidata da un giovane del luogo, subito dopo l’incrocio con la via Campidoglio, davanti ad un noto ristorante della zona.

L’uomo è caduto rovinosamente sull’asfalto, mentre la vettura, che ha letteralmente agganciato la bici che è rimasta incastrata tra la ruota e il parafango, si è fermata oltre 100 metri più avanti sulla carreggiata opposta a quella del senso di marcia.

Condividi




Change privacy settings