De Luca a Villa Sabin: Paghiano 100mila euro all’anno per questo cesso”

Nuovo blitz del sindaco Cateno De Luca. Stamattina di buon’ora è spuntato a villa Sabin trovandola in condizioni pietose.

”Paghiamo quatto presone: due custodi, un idraulico ed un elettricista più le utenze.

Spendiamo oltre 100 mila euro l’anno per mantenere questa vergogna.

Nel blitz di stamani abbiamo preteso l’apertura di tutti gli ambienti chiusi a chiave ed abbiamo trovato si tutto e di più: decespugliatori, trituratore di legname, soffiatore, moto ape, forbici, trattore, pale zappe motosega e tutta l’attrezzatura per poter garantire decoro e cura del verde.

Tutto questo materiale pieno di ragnatele a dimostrazione che non si utilizzano da anni.

Anche Villa Sabin è’ stata messa a bando per affidarne la gestione ai privati con scadenza 1 luglio prossimo.

Anche questo era Messina!”

Condividi