S. Stefano di Camastra, sede dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo intitolata a Lorenzo Farina

Nei locali antistanti la Villa comunale di via Umberto I, messi a disposizione dall’Amministrazione comunale di Santo Stefano di Camastra, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova sede della sezione di Santo Stefano di Camastra dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo, alla presenza del Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, del Colonnello Lorenzo Sabatino, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Messina, e delle massime AutoritĂ  civili e militari della Provincia, nonchĂ© degli alunni degli istituti comprensivi di Santo Stefano di Camastra e di numerosi cittadini della CittĂ  delle Ceramiche.

La sezione è stata intitolata alla memoria del Carabiniere Lorenzo Farina decorato di medaglia di Bronzo al Valor Militare, originario di Santo Stefano di Camastra ed alla cerimonia odierna ha partecipato suo nipote, Tenente dei Carabinieri in congedo Andrea CERNIGLIA, Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Termini Imerese (PA).

Il taglio del nastro inaugurale della nuova sede della sezione dell’Associazione nazionale Carabinieri, è stato preceduto dal saluto del sindaco di Santo Stefano di Camastra, Francesco Re, che ha testimoniato il legame del territorio con l’Arma dei Carabinieri “in servizio ed in congedo” e da quello del Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, che ha evidenziato come la presenza sul territorio di un’Associazione di Carabinieri in congedo costituisca un valore aggiunto per la comunità, contribuendo a creare socialità ed alimentando lo spirito di solidarietà.

Condividi




Change privacy settings