De Luca: "Romano risentito per mancato scambio di voti"

Redazione

De Luca: "Romano risentito per mancato scambio di voti"

mercoledì 29 Maggio 2019 - 06:11
De Luca: "Romano risentito per mancato scambio di voti"

“Ho appreso che Saverio Romano ha fatto riferimento a me e al ‘Patto della Madonnina’ sottoscritto con Gianfranco Micciche’, che vedrebbe la mia persona come futuro candidato alla presidenza della Regione. Io ho sostenuto Musumeci e se vorra’ ricandidarsi lo continuero’ a sostenere”.

Lo afferma il sindaco di Messina, Cateno De Luca, commentando le dichiarazioni dell’ex ministro Saverio Romano, candidato alle europee nella lista di FI e arrivato terzo, dietro a Silvio Berlusconi e Giuseppe Giuseppe Milazzo, capogruppo degli azzurri all’Ars, sostenuto dal presidente dell’Assemblea regionale Micciche’ e che potrebbe risultare eletto qualora Berlusconi opti per un’altra circoscrizione.

“Non consento a Romano – dice De Luca – di insinuarsi nei miei rapporti con Musumeci, che tra l’altro sono ottimi. Tale astio forse e’ dovuto al mio rifiuto circa la sua richiesta di un patto nell’ultima settimana di campagna elettorale, che prevedeva uno scambio reciproco di 5 mila voti che gli avrebbero consentito di superare Giuseppe Milazzo?”. “Conoscendo questi personaggi – conclude – credo che staranno pregando Berlusconi affinche’ non rinunci al seggio in Sicilia, in modo da continuare a coltivare la logica delle faide, la quale non ci appartiene. Do un consiglio a Romano: riposati e ritorna in te. Io sono sempre a disposizione per un chiarimento, ma non permetto che si continui a coltivare la logica delle insinuazioni”.