Morto in mare, identificato il cadavere dopo 10 mesi dal ritrovamento

Redazione

Morto in mare, identificato il cadavere dopo 10 mesi dal ritrovamento

mercoledì 08 Maggio 2019 - 09:01
Morto in mare, identificato il cadavere dopo 10 mesi dal ritrovamento

Il corpo mutilato ritrovato lo scorso luglio nello specchio di mare antistante Spisone a Taormina apparterrebbe ad un pensionato diportista di Catania.

Sarebbero giunte ad una svolta le indagini condotte dagli uomini della Capitaneria di Porto di Giardini Naxos, i quali sarebbero riusciti a risalire all’identità dell’uomo, del quale era stata denunciata la scomparsa.

La famiglia sarebbe stata già avvisata del probabile riconoscimento. Il cadavere mutilato e in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato lungo la costa dello Ionio, dopo la segnalazione di un pescatore del luogo.