La “Via Crucis” ha illuminato lo “spento” quartiere di Bordonaro…

“La Quaresima è anche tempo di impegno per prenderci cura del nostro territorio e vivere con dignitĂ  il nostro quotidiano. Ormai da diversi anni, il rione Santo Bordonaro versa nelle tenebre piĂą totali. L’illuminazione delle strade adiacenti alle case popolari, conosciute come “case gialle” ha smesso di funzionare per un contenzioso tra IACP e amministrazione comunale”.

Unico faro di luce la Parrocchia di Madonna delle Lacrime e qualche piccola attività commerciale. Nel primo venerdì di Quaresima, dopo la celebrazione delle ore 18, si è tenuta la Via Crucis esterna per sottolineare che è Cristo la vera luce e sensibilizzare ad un impegno concreto nei confronti del nostro territorio da parte di tutti.

“Se ognuno fa qualcosa, insieme si può fare molto” (beato padre Pino Puglisi)”. Questo il messaggio lanciato ai fedeli da don Giuseppe Di Stefano, parrocco del popoloso quartiere.

Condividi