Festa della donna: Flc Cgil Sicilia, educazione fondamentale per sconfiggere violenza di genere

“L’educazione è fondamentale per cambiare le mentalità e sconfiggere la violenza di genere”. Lo dice Graziamaria Pistorino, segretaria regionale della Flc Cgil Sicilia.

“Ancora oggi – continua – l’8 marzo non è una giornata di festa per le donne, ma di dolore per i recenti femminicidi, tra cui quello di Alessandra Musarra, la donna uccisa dal suo compagno a Messina”.

“Oggi – continua – la scuola che lei ha frequentato da bambina, l’Istituto comprensivo Catalfamo di S. Lucia, sta realizzando delle attività per ricordarla e per sensibilizzare i bambini su questi temi. È proprio qui che bisogna investire, sull’educazione dei più piccoli a scuola, in famiglia e nella società, per prevenire qualsiasi forma di violenza e per promuovere la cultura del rispetto delle donne e delle persone”.

Condividi