Arrestato urologo catanese, aveva prestato servizio a Messina

E’ il professore Giuseppe Morgia il primario di urologia dell’ospedale Policlinico posto agli arresti domiciliari dal Gip di Catania nell’ambito dell’inchiesta della Procura etnea su un appalto per la sanitĂ  pubblica da 55,4 milioni di euro. Il provvedimento restrittivo gli è stato notificato dalla guardia di finanza che ha eseguito le indagini. Il prof. Morgia in passato ha ricoperto gli incarichi di direttore della clinica Urologica delle universitĂ  di Sassari, dal 1 novembre 2001 al 30 novembre 2006, e di Messina, dal 1 dicembre 2006 al 31 ottobre 2009.

Dal 1 novembre del 2009 è direttore della clinica Urologica dell’universitĂ  di Catania, al Policlinico. Ha al suo attivo oltre 300 pubblicazioni su riviste nazionali, atti congressuali e su riviste presenti su Medline o dotate di impact factor. Ha scritto 16 capitoli nell’ambito di testi urologici e due monografie.

Il prof. Morgia è stato presidente della Società Siculo-Calabra di Urologia ed è membro della Società italiana di urologia, di andrologia e di urologia oncologica, della Società europea di urologia e della Società americana di urologia.Tra i riconoscimenti scientifici ottenuti il Premio Salvia 1996 e 1998 e il Premio Siuro sezione Oncologia nel 2001.

Condividi