Messina Identitaria: “Gesto grave di soggetti isolati”

Le scritte offensive sul monumento ai caduti della Batteria Masotto hanno generato un vespaio di polemiche. Nel dibattito interviene il circolo “Messina Identitaria” che stigmatizza il gesto.

“Riteniamo che chi o coloro che hanno imbrattato il monumento ai caduti della battaglia di Adua, sul Lungomare siano dei soggetti isolati ma nel contempo non possiamo non rilevare la gravitĂ  di un gesto che oltre a offendere la memoria di chi è caduto combattendo per la patria, ferisce il sentimento di appartenenza di tutti i cittadini messinesi ad una comunitĂ  che si riconosce nei valori della Repubblica. Auspicando un immediato intervento dell’amministrazione comunale perchĂ© disponga al piĂą presto la cancellazione della turpe iscrizione, abbiamo deciso di dare un segnale affinchĂ© simili atti vengano opportunamente stigmatizzati, peraltro ricordando agli autori, come gli stessi costituiscano reato punito dal codice penale. Una nostra delegazione pertanto, oggi sabato 23 febbraio, alle ore 11:00, depositerĂ  una corona di alloro ai piedi del monumento”.

Condividi