Habitué delle evasioni dai domiciliari, questa volta il giudice lo manda dietro le sbarre

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato B. D. 19 anni, ritenuto responsabile del reato di evasione, il quale, la settimana scorsa, si era reso responsabile di due evasioni nell’arco di poche ore.

I militari dell’Arma si erano recati presso l’abitazione del Villaggio Aldisio dove il giovane stava scontando gli arresti domiciliari per condurlo all’udienza avanti al Tribunale di Messina in cui doveva rispondere delle due evasioni della settimana precedente, ma il ragazzo non era presente in casa e si era reso irreperibile. Sono scattate immediate le ricerche per rintracciarlo e dopo circa un’ora è stato trovato presso l’abitazione della madre.

B. D. è comparso questa mattina davanti al Giudice del Tribunale di Messina per l’udienza di convalida, il 19enne è stato poi rinchiuso nel carcere di Gazzi.

Condividi