Traffico di droga e armi: scattano 17 arresti. I nomi

La Squadra mobile di Messina ha eseguito 17 ordine d’arresto per associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, porto e detenzioni di armi e munizioni, associazione finalizzata al furto di ciclomotori ed altro. L’operazione è stata battezzata “Fortino”.

Un vero e proprio gruppo criminale molto attivo nella cittĂ  e con componenti siciliani e calabresi. Ulteriori dettagli nel corso di una conferenza stampa alle 11 alla presenza del questore Mario Finocchiaro e del procuratore aggiunto Rosa Raffa.

Gli arrestati stamani dalla polizia con l’accusa a vario titolo di associazione a delinquere finlizzata allo spaccio, porto e detenzione di armi e furto sono Lorenzo Anghelone, 30 anni, Francesco Arena, 37, Michele Arena, 59, Antonio Bonanno, 37 anni, Bartolo Buce’, 55, Filippo Cannavo, 37, Ugo Carbone, 44, Giovanni Cortese, 45, Paolo Mercurio, 26, Angelo Mirabello, 53, Paolo Musolino, 33, Mario Orlando, 38, Pietro Raffa, 39, Santoro Rosaci, 34, Francesco Russo, 36, Gaetano Russo, 36 e Luigi Siracusa 56. A capo dell’associazione a delinquere i due fratelli Arena. La droga proveniva in gran parte dalla Calabria.

 

Condividi