Mafia, scattano sette arresti dei carabinieri

carabinieri hanno arrestato sette persone condannate in via definitiva per associazione mafiosa. Si tratta di esponenti della famiglia mafiosa di Mistretta e del clan dei “batanesi”, storica fazione della famiglia mafiosa di Tortorici coinvolta nell’inchiesta denominata Montagna. Il provvedimento riguarda Giuseppe Antonio Calandra, 72 anni, ritenuto il capo della famiglia mafiosa di Mistretta che deve espiare un residuo di pena di 3 anni; Camillo Bartolomeo Testa, 51 anni, condannato a 12 anni di reclusione; Antonio Fazio, 48 anni che deve scontare 2 anni e sei mesi; Giacomo Catarinella Mancuso, 53 anni e Antonio Francesco Fazio, che devono espiare un residuo pena di 2 anni; Salvatore Zammataro Costanzo, 35 anni condannato a 12 anni e 7 mesi; Antonino Calabrese, 66 anni, che dovra’ restare in carcere per 2 anni e sei mesi

Condividi




Change privacy settings