Investe carabiniere in un posto di blocco, magistrato lo rimette subito in libertĂ 

Un sorvegliato speciale di 50 anni ha investito con il suo ciclomotore un carabinieri ad un posto di blocco, ma dopo qualche ora dal fermo il magistrato che s’è occupato del caso lo ha subito rimesso in libertĂ .

E’ accaduto a Fondo Fucile dove una pattuglia del Radiomobile s’è imbattuta in una soggetto noto: l’uomo alla vista dei militari dell’arma ha forzato il blocco e, nel tentativo di fuga, ha investito ferendolo un militare dell’arma.

Il pregiudicato è stato rintracciato poco dopo nel dedalo di vie del quartiere popolare e sottoposto a stato di fermo. Il magistrato di turno però ha deciso di rimettere in libertĂ  l’uomo disponendo la denuncia in stato di libertĂ .

L’uomo, senza patente perchĂ© revocata dalla Prefettura, era in sella ad un ciclomotore privo della copertura assicurativa. Il carabiniere ferito è stato accompagnato al Pronto soccorso del Policlinico, dove i sanitari l’hanno refertato con una prognosi di tre giorni salvo complicazioni.

Condividi




Change privacy settings