Atm, dieci giorni di ritardo nei pagamenti del personale

Non accadeva da mesi che lo stipendio non venisse liquidato puntualmente al personale in servizio all’Atm. I lavoratori da giorno 1 novembre attendono la liquidazione delle spettanze per il mese di ottobre e per alcuni di essi sono iniziati i malumori.

A qualcuno, soprattutto quelli che hanno il conto corrente aperto alla Bnl, lo stipendio è stato liquidato ieri, ma per gli altri se ne parlerĂ  la prossima settimana, non prima di martedì. Secondo quanto riferito da alcuni sindacalisti. Il ritardo sarebbe da imputare al mancato trasferimento di Palazzo Zanca all’Atm, avvenuto solo ad inizio della settimana.

La nuova governace, oltre alle lamentele degli utenti del servizio pubblico, ha portato come novità proprio il ritardo nel pagamento degli stipendi. Ciò non accadeva da anni.

Condividi