Monitoraggio dei torrenti: riunione in Prefettura per ricognizione

Alla Prefettura si è svolta una riunione finalizzata a una ricognizione delle criticita’ dei corsi d’acqua e a una valutazione congiunta degli interventi di messa in sicurezza gia’ previsti o da pianificare. Il prefetto Maria Carmela Librizzi ha richiamato l’attenzione “sulla fragilita’ del territorio provinciale, particolarmente esposto al pericolo di possibili eventi alluvionali anche in considerazione della presenza di un elevato numero di corsi d’acqua”, sottolineando “l’importanza di porre in essere ogni utile, tempestiva iniziativa volta a prevenire il rischio idrogeologico attraverso un attento monitoraggio dei punti critici e periodiche operazioni di pulizia dell’alveo dei torrenti”. Il prefetto ha richiesto al Genio civile di “acquisire informazioni sui progetti di somma urgenza presentati, ma non ancora finanziati, per sensibilizzare i sindaci ad attivare le conseguenti attivita’ di protezione civile a tutela della pubblica incolumita’”.

Condividi