Lo Shuttle si è perso nello "spazio". Corse saltate, utenti imbufaliti

Redazione

Lo Shuttle si è perso nello "spazio". Corse saltate, utenti imbufaliti

martedì 06 Novembre 2018 - 09:16
Lo Shuttle si è perso nello "spazio". Corse saltate, utenti imbufaliti

Lo Shuttle, il mezzo veloce che nelle intenzioni dell’Atm avrebbe dovuto migliorare il servizio di trasporto pubblico, questa mattina ha saltato le corse che dalla zona Sud conducono all’altro capo della città. Dalle 7,20 – riferiscono alcuni utenti – non s’è vista traccia del bus nella zona Sud. A Minissale, una giovane lavoratrice, ha atteso invano per quasi un’ora il mezzo prima di avere ricevuto un passaggio che l’ha condotta al capolinea del tram di viale Gazzi.

La ragazza ovviamente è arrivata in ritardo sul posto di lavoro. E come lei tanti altri cittadini che questa mattina hanno avuto la spiacevole sorpresa. Non è dato sapere per quale motivo il mezzo “veloce” abbia saltato le strategiche corse del mattino, per intenderci quelle che consentono ai messinesi di raggiungere il posto di lavoro.

Fatto sta che gli utenti continuano a lamentarsi per l’istituzione di un mezzo che funziona male e che spesso lascia i cittadini a piedi. E dire che lo Shuttle avrebbe dovuto essere il fiore all’occhiello del nuovo corso dell’Atm targato Cateno De Luca. Un esperimento che è miseramente fallito e che si aggiunge agli altri problemi che lamentano i cittadini.

La governance dell’Azienda dei trasporti pubblici da quando si è insediata è stata capace di cambiare ben otto volte il piano dei trasporti, evidenziando come i vertici aziendali abbiano le idee poco chiare su come migliorare il servizio.