ll nuovo comandante dei cc di Messina si presenta alla stampa

Il nuovo comandate provinciale Colonnello Lorenzo Sabatini 48enne romano si presenta alla stampa. Proveniente dalla Capitale, dove rivestiva l’incarico di Comandante del II Reparto Investigativo del Servizio Centrale del Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri (ROS), per il Colonnello Sabatino si tratta di un ritorno in Sicilia.

Infatti, dopo aver frequentato l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, negli anni ’90 il Colonnello ha prestato servizio presso la Compagnia di Cefalù (PA), il Reparto Operativo di Catania e ha comandato la Compagnia di Gravina di Catania.
In seguito l’ufficiale ha prestato servizio in Lombardia, a Brescia, ove ha comandato la locale ompagnia Carabinieri e, successivamente, la Sezione Anticrimine del ROS, per poi essere destinato a Roma presso l’Ufficio Criminalità Organizzata del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, ove si è occupato di contrasto a eversione e terrorismo.

Nella Capitale il Colonnello Sabatino ha poi comandato, dal 2007 al 2014 il Nucleo Investigativo di Roma, successivamente il Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, per poi fare rientro al ROS, ove si è occupato di indagini in materia di contrasto alla criminalità mafiosa, al riciclaggio e al narcotraffico internazionale.
Laureato in Giurisprudenza e in Scienze della Sicurezza interna e esterna, ha frequentato il corso ISSMI presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze di Roma.

Oggi, l’alto ufficiale s’è presentato alla stampa locale ed ha detto di essere particolarmente felice di tornare in Sicilia, avendo prestato servizio in passato proprio nell’Isola.

Al nuovo comandante gli auguri di buon lavoro da parte della nostra redazione.

Condividi




Change privacy settings