Il caso del miele: “Stiamo valutando di querelarti signor Sindaco”

Il vespaio di polemiche sollevato dal post del sindaco Cateno De Luca, a proposito del miele del bar del Comune, ha scatenato anche la reazione del gestore del punto di ristoro del Comune. Ecco il testo di un post pubblicato sul profilo ufficiale del Bar di Palazzo Zanca.

“Caro Sindaco a prescindere dal carattere offensivo delle sue affermazioni rispetto alle quali sto valutando la possibilitĂ  di proporre querela per diffamazione, spero che lei non voglia imporre i fornitori ad un imprenditore utilizzando il metus pubblicae potestatis …ma questa sarebbe un’altra storia.
Per il resto se è suo desiderio non limitarsi ad indicare quali fornitori i suoi candidati ma vuole anche affidare ad alcuni di questi la gestione del bar, se possibile dal punto di vista amministrativo, sono disponibile a consegnarle le chiavi del locale oggi stesso”.

Condividi




Change privacy settings