Omicidio-sucidio nel messinese: strangola l’ex moglie e poi s’impicca. C’era denuncia per maltrattamenti

Strangola l’ex moglie e poi s’impicca. E’ accaduto questa mattina a Barcellona Pozzo di Gotto dove s’è consumata l’ennesima tragedia, al culmine di una lite.

La disgrazia è accaduta in uno stabile di via Modica, dove vivevano le vittime in due appartamenti distinti. Lui, pasticcere di 53 anni, Nicola Siracusa, , lei Maria Carmela Isgrò, di 48, impiegata comunale. La coppia aveva una figlia in tenera etĂ . La disgrazia s’è consumata intorno alle 13, al culmine dell’ennesima lite – secondo le prime risultanze investigative -, fra la coppia che da tempo era separata.

Lui, a quanto pare, non si era rassegnato alla separazione e, raccontano alcuni vicini, spesso litigava con la ex moglie. Oggi s’è consumata la disgrazia.

L’uomo, si apprende, era stato denunciato dalla ex moglie per maltrattamenti.

in aggiornamento

Condividi




Change privacy settings