Policlinico, la Procura indaga sul decesso di un paziente

Redazione

Policlinico, la Procura indaga sul decesso di un paziente

mercoledì 04 Luglio 2018 - 22:39
Policlinico, la Procura indaga sul decesso di un paziente

I familiari di un paziente di 76 anni, morto ieri mattina a causa di un presunto edema cerebrale, hanno presentato denuncia ai carabinieri della Stazione Gazzi, chiedendo venga fatta chiarezza sulle cause e individuare eventuali responsabilità. Bruno C., capo reparto a riposo dei vigili del Fuoco, l’altro ieri è giunto al Pronto soccorso a seguito di un banale incidente con il suo ciclomotore.

L’uomo – secondo quanto trapelato – sarebbe finito sull’asfalto riportando la frattura di un arto. Dopo l’arrivo al Pronto soccorso del nosocomio, l’uomo sarebbe stato trasferito al reparto di Ortopedia. La vittima – secondo quanto trapelato – accusava forti dolori alla testa. Ieri mattina il paziente è morto probabilmente – si tratta di una ipotesi – a causa di un edema cerebrale.

I familiari hanno presentato denuncia e la Procura di Messina ha disposto il sequestro della salma che si trova all’obitorio del Policlinico. Nelle prossime ore sarà conferito l’incarico per l’esame medico-legale sul cadavere del pensionato. I carabinieri della Polizia giudiziaria hanno avviato le indagini per accertare eventuali responsabilità da parte del personale sanitario.